Max Grancini

Ciao, sono Massimiliano, ma se preferisci puoi chiamarmi pure Max.

Sono nato a Milano nel 1967 e dall’ormai lontano 1989 faccio il Maestro di Tennis a tempo pieno.

Gioco a tennis “da una vita” anche se non ho iniziato precocemente in quanto la prima racchetta l’ho presa in mano a 11-12 anni , anche se poi ho smesso fino ai 14.

Fin da piccolo comunque ho sempre sentito dentro di me una grandissima passione, quasi una “missione” per lo sport che mi portava ad idealizzarmi come uno sportivo professionista.
Ho provato prima col calcio, ma purtroppo ho “due ferri da stiro” al posto dei piedi e ben presto ho desistito e , dopo una breve parentesi come pallavolista (non ero male…), ho scoperto il tennis … nel cortile della mia scuola media con una corda al posto della rete e righe disegnate col gessetto rubato in classe!

.
Altri tempi….pensate che giocavo ancora con la racchetta di legno, la famosissima Maxima Torneo De Luxe  :-)  roba da antiquari!

Ho frequentato come tutti una Scuola Tennis, ma il mio vero primo allenatore è stato ….. il muro del Lido di Milano dove io ed un gruppo di irriducibili giocavamo per ore partite “tipo squash” nel pomeriggio, con qualunque tipo di tempo (siamo giunti a spalare la neve dal nostro campo in fredde giornate di gennaio…).

Avevamo fondato il “Circolo Tennis Avvoltoi” chiamato così perchè , proprio come loro , planavamo famelici sui campi comunali liberi per giocare “a scrocco” , regolarmente poi cacciati dal custode di turno (ma di ore gratuite ne abbiamo fatte veramente tante…).

I primi tornei li ho giocati intorno ai 16 anni (non ero iscritto a nessun circolo e giocavo con la tessera speciale del Comitato Regionale Lombardo…un vero “proletario” della racchetta…) e la mia grande passione mi ha portato a bruciare velocemente le tappe infatti in soli 4 anni sono passato da Non Classificato a B2 ,che ai miei tempi era quasi la vetta di quelli “prima dei professionisti”.

Ho fatto anche una breve apparizione nel circuito mondiale (breve non per mancanza di voglia, ma altresì per carenza di soldi per poter continuare questo tipo di carriera…) , ho avuto se non altro la soddisfazione di guadagnarmi sul campo qualche punto in doppio (496 della classifica nel 1990).

Dopodichè….ho optato per trasmettere la mia esperienza e la mia passione tramite questo bellissimo lavoro,perciò ho fatto sia il corso di Maestro Federale nel 1992, che quello internazionale PTR conseguendo la qualifica Professional.

Alla fine devo dire che è stata una buona scelta di vita che mi ha permesso di stare a contatto con tantissime persone , con moltissimi ragazzi che “sono cresciuti con me” ed al di là del mero fatto economico, sapete qual’è la cosa più bella nell’ insegnare tennis?
E’ la soddisfazione di sapere che, almeno in parte, ho contribuito ad un “pezzettino” di vita altrui, anche se solo nella loro parte tennistica.

Per alcuni come me , però , quella tennistica è stata una parte molto importante nel mio passaggio da “ragazzo a uomo” , che ha contribuito notevolmente a farmi diventare quello che sono  :-)

Questo perchè qualsiasi abilità motoria che noi apprendiamo nel corso della vita non viene dimenticata mai! e con essa tutto il bagaglio psicologico di fiducia in sé che porta il “sapere fare bene qualcosa”.

E’ come andare in bicicletta…una volta imparato non si scorda anche dopo anni… perciò quello che ho trasmesso alle ormai migliaia di persone viste in questi vent’anni di insegnamento rimarrà sempre in loro e questo ,per me, è un pensiero veramente gratificante!

Come vedete… questo senso di “missione” che percepivo da bambino alla fine è risultato una realtà, anche se in maniera un pò differente da quella che credevo allora :-)

Attualmente lavoro ormai da 10 anni in uno dei principali circoli di Milano: il Tennis Club Lombardo…. chi mi cerca mi troverà sempre lì , magari un pò sudato… ma sempre presente e motivato!  :-)

Recentemente ho scoperto che mi piace anche scrivere di tennis e così oltre a tenere un mio blog, ho accettato molto volentieri l’opportunità di scrivere sul blog di Tennis Facile. Spero che troverai interessanti gli articoli che derivano dalla mia esperienza di maestro e allenatore, anche ad alti livelli.

Massimiliano “Max” Grancini

5 Commenti

  1. da come scrivi si capisce che hai amore per quello che fai. anch’io insegno tennis da 30 anni e provo le tue stesse sensazioni quando insegno ai ragazzi.ci risentiamo ciao

  2. Gent.mo Max Grancini,

    vorrei avvalermi della facoltà di essere rimborsato del corso “Tennis Performance”, evidentemente non ne sono rimasto soddisfatto.

    Che cosa dovrei fare?

    Saluti
    Bassetto Silvano

  3. ho acquistato “tennis performance” ma non riesco a visualizzare i video (sento solo l’audio con una videata verde”
    con quale programma posso aprirli (che sia scaricabile gratuitamente)?
    Attendo con urgenza grazie

Cosa ne pensi? Scrivi qui il tuo commento!